alessio esposito

ANTINORI & PARTNERS

 

Lingue

inglese


FORMAZIONE


2011attestato di Attore di prosa presso la Scuola di teatro “C.A.S.T” di Isernia (legalmente riconosciuto dalla regione Molise).

2012 ammesso all'AIAD (Accademia Internazionale di Arte Drammatica) diretta da Alvaro Piccardi del Teatro Quirino-Vittorio Gassman di Roma, diplomandosi nel 2015.


TEATRO


2018

-“La favola del figlio cambiato”, di Luigi Pirandello, regia Alessandro Fabrizi;

-“Generazione XX”, di Anton Giulio Calenda, regia di Alessandro Di Murro;

-“Un uomo è un uomo”, di Bertolt Brecht, regia di Lorenzo De Liberato; (Spettacolo vincitore della rassegna “Salviamo i talenti – premio Attilio Corsini”);

2017

-“Tre sorelle”, di Anton Čechov, regia di Lorenzo De Liberato;

-“’o Princepino”, di Aniello Nigro, regia di Cristiano Demurtas;


2016

-“Donne al parlamento”, di Aristofane, adattamento e regia Lorenzo De Liberato;

-“La Tempesta”, di William Shakespeare, adattamento e regia di Alessandro Fabrizi;

-“Gran Cafè Italia”, drammaturgia e regia di Massimo Cinque;

-“Lonelidays #1”, drammaturgia e regia di Lorenzo De Liberato;

-“Sachertorte”, drammaturgia e regia di Amelia Di Corso;

-“S(t)onata per Laura e Pier Paolo”, di Elena Fanucci, regia di Sergio Basile;

-“Per sei dollari l’ora”,tratto dal romanzo Pulp di Charles Bukowski, adattamento di Silvio Bambagiotti e Alessandro Di Murro, regia di Alessandro Di Murro;

-“Tre giovedì e una domenica”, drammaturgia e regia di Sergio Basile.

2015

Saggio spettacolo "I Pazzi", da E.A. Poe, adattamento e regia Jacqueline Bulnes;

Saggio spettacolo " La divina malattia", drammaturgia e regia di Dario D'Ambrosi;

-“Il Codice di Perelà”, di A.Palazzeschi, adattamento di R.Guicciardini, regia di Alvaro Piccardi;

-“Un marito ideale”, di Oscar Wilde, adattamento e regia di Lorenzo De Liberato;

-“Sogno Blues”, drammaturgia e regia di Giovanni Gazzanni;

-“Senza Confini”, drammaturgia e regia di Massimo Cinque;

-“La vera storia del cavaliere mascherato”, drammaturgia e regia di Alessandro de Feo;

-“Din, Don, Dan”, recital di poesie su Dino Campana , adattamento e regia di Sergio Basile.

2014

Saggio spettacolo "Così fan tutte", di Amadeus Mozart, su libretto di Da Ponte, adattamento e regia Gabriele Lavia;

Saggio spettacolo "Un due tre stella", testi scritti dagli allievi del secondo anno, diretto da Rosa Masciopinto;

-"Le baruffe chiozzotte", di Carlo Goldoni, adattamento e regia di Lorenzo De Liberato.

2013

Saggio spettacolo "All you need is love" drammaturgia e regia Francis Pardeilhan e "Pace e Guerra", drammaturgia e regia di Giancarlo Sammartano;

-"La festa", drammaturgia e regia di Laura Andreini e Valentina Esposito;

-"Il mondo di Matteo", drammaturgia e regia di Salvatore Mincione Guarino;

-"Il turco napoletano", di Eduardo Scarpetta, adattamento e regia di Salvatore Mincione Guarino.

2012

-“Testimone cieco” drammaturgia e regia di Salvatore Mincione Guarino;

-“ ‘E frate gemelli” tratto dai “Menecmi” di Plauto, adattamento e regia di Salvatore Mincione Guarino;

-"'A bonanema 'e mammà" tratto da "La lettera di mammà" di Peppino De Filippo, adattamento e regia Salvatore Mincione Guarino;

-"Fortuna che è 'na femmena", drammaturgia e regia di Salvatore Mincione Guarino;

-"Spieghiamo la guerra ai poveri", drammaturgia e regia di Salvatore Mincione Guarino.

2011

-“Piccoli deliri” liberamente tratto dai monologhi minimali di Annibale Ruccello, adattamento e regia di Salvatore Mincione Guarino;

-“Quase quase, ‘o faccio pure io”, drammaturgia e regia di Salvatore Mincione Guarino;

-“ ‘Na mugliera t’arruvina e ‘a morte te scumbina”, drammaturgia e regia di Salvatore Mincione Guarino;

-“Tanto per ridere – 5 sketch comici da E. De Filippo, i fratelli Giuffrè, i Sadici Piangenti ed E. Montesano”, adattamento e regia di Salvatore Mincione Guarino;

-“Rumori fuori scena” di Michael Frayn, adattamento e regia Salvatore Mincione Guarino;

-“ ’Nu brutto difetto” di Eduardo Scarpetta, adattamento e regia di Salvatore Mincione Guarino;

-“Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare, adattamento e regia di Salvatore Mincione Guarino;

-“Tressette…semmai con il morto”, drammaturgia e regia di Salvatore Mincione Guarino.

2010

-“Diversamente uguali”, drammaturgia e regia Salvatore Mincione Guarino;

-“‘Mpriestame a mugliereta” di C. Guarino, adattamento e regia di Salvatore Mincione Guarino;

- “ ’O vicolo: 1799”, drammaturgia e regia di Salvatore Mincione Guarino;

- “Camere da letto”, di Alan Ayckburn, regia di Salvatore Mincione Guarino;

-“Miseria e nobiltà” di Eduardo Scarpetta, regia di Salvatore Mincione Guarino;

-“ ‘O scarfalietto” di Eduardo Scarpetta, regia di Salvatore Mincione Guarino.

2009

-“E’ muorto e parla ancora?”, drammaturgia e regia di Salvatore Mincione Guarino;

2008

- “La dodicesima notte” di W. Shakespeare, adattamento e regia di Salvatore Mincione Guarino;

-“L’importanza di chiamarsi Ernesto” di O. Wilde, regia di Salvatore Mincione Guarino;

-“ Mettiteve a ffa l’ammore cu mme!” di Eduardo Scarpetta, adattamento e regia di Salvatore Mincione Guarino.

2007

-“La fortuna si diverte” di Eduardo De Filippo e Athos Setti, regia di Salvatore Mincione Guarino.

2006

“Le improvvisazioni di Versailles”, di Moliere, adattamento e regia di Salvatore Mincione Guarino;

CORTOMETRAGGI

2016

-“Sachertorte” scritto da Amelia Di Corso, diretto da Leopoldo Medugno.

2010

- “…istante effimero…” di G. Gazzanni;

ALTRE INFORMAZIONI

2017

Fa parte dell’organizzazione della Festa di Teatro Ecologico a Stromboli, con la direzione artistica di Alessandro Fabrizi.

2015

- Entra a far parte del Gruppo della Creta, compagnia teatrale.

2013

- Laboratorio teatrale presso la Casa Circondariale di Rebibbia, con spettacolo finale, "La Festa", regia di Laura Andreini e Valentina Esposito.

Durante il periodo accademico ha avuto fra gli insegnanti Lello Arena, Ugo Pagliai, Carlo Boso, Luca Lazzareschi, Graziano Piazza, Antonio Calenda, Alvaro Piccardi, Alessandro Fabrizi, Jacqueline Bulnes, Dario D'Ambrosi, Sergio Basile, Giancarlo Sammartano, Francis Pardeilhan, Ivan Truol, Rosa Masciopinto, Giusppe Rocca, Ugo Maria Morosi.

2011

-laboratorio presso la scuola dell’infanzia e la scuola primaria “San Pietro Celestino” di Isernia, regia allo spettacolo “CANTO DI NATALE” di C. Dickens;

-laboratorio teatrale presso la Casa Circondariale di Isernia;

-laboratorio teatrale presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere, aiuto regia allo spettacolo “QUESTIONE DI ANIME” di F. Schioppa, regia di Salvatre Mincione Guarino;

2010

- diviene direttore artistico della compagnia teatrale C.A.S.T., una volta socio porta avanti, con Salvatore Mincione Guarino e Giovanni Gazzanni, il progetto del PICCOLO SPAZIO LIBERO “IL PROSCENIO”, in via R. Lorusso n° 11 ad Isernia, in cui viene portata avanti una Scuola di Teatro, una Rassegna teatrale in maniera stabile, oltre a musica dal vivo e proiezioni di film in una rassegna di cineforum;

-laboratorio presso l’Istituto comprensivo “Dante Alighieri” di Cerro a Volturno, regia allo spettacolo “CANTO DI NATALE” di C. Dickens;

2008

Dopo alcune esperienze in laboratori teatrali negli anni scolastici inizia la sua collaborazione con la COMPAGNIA TEATRALE C.A.S.T., diretta da Salvatore Mincione Guarino:

2007

-premio “Miglior Attore” nella Rassegna del teatro scolastico tenutasi presso il “Teatro Italo-Argentino” di Agnone, con lo spettacolo “La Fortuna si diverte” di E. De Filippo e A. Setti – laboratorio teatrale del Liceo Scientifico “E. Majorana” di Isernia.